29 Settembre 2021

Rimborso centri estivi per richiederlo hai tempo fino al 4 ottobre

A CHI È RIVOLTO: a tutti i soci dipendenti delle società SEA, SEA Energia, Sea Prime ed Airport Handling che sosterranno un costo per l’iscrizione e la frequenza di appositi centri estivi da parte dei propri figli fiscalmente a carico, nati negli anni 2007-2015.
COS’È: si tratta di un rimborso delle spese sostenute dal singolo dipendente pari ad un importo massimo di € 180 per il primo figlio e di € 100 per i successivi per la frequenza di centri estivi presso appositi centri o strutture.
COME FARE DOMANDA: la domanda compilata e firmata dovrà essere presentata alla segreteria dell’Associazione NoiSea di Linate e Malpensa nei giorni di apertura e dovrà essere corredata da:
– fattura o ricevuta fiscale o ricevuta di pagamento rilasciata dal centro o dalla struttura organizzatrice.
Nota bene: nel documento dovrà essere precisato che l’iscrizione è relativa a “centro estivo 2021”. Inoltre, è importante che l’importo indicato nella fattura/ricevuta/ non sia superiore alla cifra massimale di rimborso consentita (€ 180 per il primo figlio ed € 100 per i successivi). La fattura/ricevuta dovrà essere intestata al dipendente e dovrà inoltre riportare il nome del ragazzo/a unitamente al suo Codice Fiscale e l’indicazione del periodo di frequenza del centro estivo.
Il rimborso sarà accreditato da parte del datore di lavoro sul primo cedolino utile nel mese successivo alla presentazione della domanda.